Non categorizzato

FESTIVAL LMDP – INFO ISCRIZIONI WORKSHOP di NUOVE TECNOLOGIE PER LA SCENA DAL 27 NOVEMBRE AL 06 DICEMBRE

By 17 Novembre 2020 30 Novembre, 2020 No Comments
1) WORKSHOP “VISUAL STAGE CON TOUCHDESIGNER”

Laboratorio tenuto da Simone Murtas (visual artist) – AM ARTIST

QUANDO: venerdì 27 novembre e sabato 28 novembre dalle ore 17 alle ore 20

DURATA: 2 lezioni da 3 ore + 1 lezione finale da 4 ore di integrazione e messa in opera

 ORARI: dalle ore 17 alle ore 20

Descrizione.

Il corso Visual Stage vuole esplorare le possibilità offerte dalla moderna tecnologia nel mondo dello spettacolo.
Attraverso la generazione di grafica e l’elaborazione di immagini e video in tempo reale offrono, infatti, nuove modalità di espressione e un nuovo linguaggio da integrare con le forme d’arte tradizionali.
Verrà utilizzato il software multimediale TouchDesigner (disponibile sia per Windows che per iOS) che permette di operare attraverso un’interfaccia grafica molto intuitiva, anche senza la necessità di utilizzare codice di programmazione.
TouchDesigner è uno dei software più completi nel mondo multimedia e consente di operare con schermi, proiettori, laser, luci, servo meccanismi, strumenti e controller MIDI, sensori di movimento e molto altro ancora.

A chi è rivolto:
Musicisti, DJ, VJ, tecnici dello spettacolo, artisti multimediali, creativi digitali

Che competenze servono:
Conoscenze informatiche di base, non è necessario saper programmare

Cosa si fa:
Faremo una panoramica sulle arti visuali, sullo stato dell’arte e sulle metodologie e le possibilità creative nel mondo delle installazioni interattive e del videomapping, anche nello spettacolo.
Impareremo i principi di base del software e le operazioni fondamentali per utilizzarlo.
Costruiremo insieme un esempio di proiezione di grafica animata reattiva alla musica e animata sui movimenti del corpo di un attore.
Integreremo il nostro lavoro con quello sviluppato nel corso Augmented Stage.

Quanto dura:
2 lezioni da 3 ore su TouchDesigner +  1 lezione finale da 4 ore di integrazione e messa in opera

Simone Murtas: nato e vissuto a Cagliari, è un informatico della prima era. Appassionato di musica e arti visuali ha da sempre voluto esplorare i risvolti creativi dell’informatica.  Nel 2014 fonda, insieme ad Andrea Montis, il gruppo AM Artist che spazia fra videomappig, installazioni, musica e teatro, utilizzando le più recenti tecnologie interattive e i più moderni dispositivi elettronici.  Link sito:  www.amartist.it

 

2) WORKSHOP “AUGMENTED STAGE”

Laboratorio tenuto da Marco Quondamatteo (Kyberteatro), docente di nuove tecnologie per la scena all’Accademia delle Belle Arti M.Sironi di Sassari 

QUANDO: venerdì 04 dicembre e sabato 5 dicembre 

Quanto dura:
2 lezioni da 3 ore +  1 lezione finale da 4 ore di integrazione e messa in opera

 ORARI: dalle ore 17 alle ore 20

A chi si rivolge: 
tecnici dello spettacolo/eventi/teatro, artisti multimediali, creativi digitali, musicisti, VJ, DJ, informatici, studenti e a tutti quelli curiosi di esplorare le possibilità offerte dalla moderna tecnologia nel mondo dello spettacolo.

Programma workshop

Dopo una panoramica su i vari software utilizzabili in ambito performativo (vdmx5,  Madmapper, Unity 3d,) si passeranno in rassegna gli hardware di ultima generazione che possono essere usati in ambito performativo (kinect 1 e 2, leap motion).

Inoltre si vedranno le seguenti azioni:

– protocolli e metodi comunicazione come OSC, NDI, Syphon;
-come con l’utilizzo del videomapping ed un game engine si possa ottenere una scenografia virtuale interattiva;
– gestire video contributi in tempo reale tramite strumenti midi o software di controllo;
– utilizzare video generativi.
– realizzare contributi audioreattivi.
– usare il Kinect per creare una maschera in tempo reale.

Che competenze servono:
Conoscenze informatiche e tecniche di base, non è necessario saper programmare.

Marco Quondamatteo: Artista digitale e light designer. Fonda nel 2014 la compagnia di teatro e nuove tecnologie KYBERTEATRO di cui è attualmente co-regista e direttore tecnologico. Insegna come docente nei Workshop di Nuove tecnologie per la Scena c/o Accademia di Belle Arti Mario Sironi – Sassari. E’ stato direttore responsabile tecnico del Teatro S. Leonardo di Leo de Berardinis (Bologna) e al Teatro Litta (Milano) dal 1997 al 2006 e responsabile tecnico del Festival Italo-Argentino “Un puente, dos culturas” realizzato in Argentina (1999). Dal 1996 al 2005 Light designer e tecnico luci nelle tournée di numerosi spettacoli teatrali di A. Sixty, Lucia Poli, Teatro del carretto, Ravenna Teatro, Matteo Belli, A.T.I.R, Valeria Talenti, W. Manfré ed altri.Montatore video per l’ultima corsa, vincitore del premio della critica al Festival di Torino (2003), di Karel S.r.L., e delle 142 interviste online per la Digital Library nell’ambito del progetto di ricerca antropologica “Archivi sonori” dalla Regione Sardegna. È autore dei videomapping 50 SUONATI! realizzato per l’apertura del festival “Time in Jazz” di Berchidda e di Time in jazz, di chiusura del Festival. Responsabile per la tecnologia di diversi spettacoli di Kyberteatro/L’Aquilone di Viviana, tra i quali CD318. Gould è l’arte della fuga (2013), invitato a Toronto al Festival artistico SUBTLE TECHNLOGIES, Unghie& Crisi (teatro di genere e video mapping), Più luce –more light (teatro scienza), “A.R.T.E” – progetto di residenze artistiche tecnologiche in Sardegna (Bando ScrabbleLab – 2017-2018).

 

3) WORKSHOP “AUGMENTED VISUAL STAGE”

SOLO PER CHI FREQUENTA ENTRAMBI I WORKSHOP.

Laboratorio tenuto da Simone Murtas (visual artist)– AM ARTIST e Marco Quondamatteo (Kyberteatro), docente di nuove tecnologie per la scena all’Accademia delle Belle Arti M.Sironi di Sassari

QUANDO: domenica 6 dicembre

DURATA: 4 ore totali

ORARI: dalle ore 16 alle ore 20

LezIone finale da 4 ore di integrazione e messa in opera di entrambi i programmi

Durante il laboratorio finale si metteranno a frutto gli elementi sviluppati durante i due corsi per realizzare un sistema interattivo integrato direttamente sul palco.

 

4) Inoltre SOLO PER CHI FREQUENTA ENTRAMBI I WORKSHOP:
“LA VOCE ELETTRONICA” – all’interno della giornata conclusiva di DOMENICA 6 DICEMBRE 2020
la compagnia portoghese MISO MUSIC PORTUGAL ci guiderà nell’utilizzo delle nuove tecnologie utilizzate nell’opera multimediale “Salt Itinerary”, performance vincitrice dell’Open Call internazionale per artisti del Festival Le Meraviglie del possibile 2020. Salt Itinerary, di Miguel Azguime, è un esempio dell’ibridità resa possibile dall’attuale tecnologia digitale.

Chi sono i MISO MUSIC?
I fondatori di Miso Music Portugal sono Paula e Miguel Azguime, compositori, performer e artisti multimediali che, dalla fondazione del Miso Ensemble (un duo di flauti e percussioni con elettronica, con una carriera unica nel panorama musicale portoghese), hanno sviluppato un lavoro eccezionale nel campo della nuova musica, contribuendo in modo attivo all’espansione e alla promozione dell’arte contemporanea. Fin dalla sua fondazione il Miso Ensemble è stato riconosciuto dal pubblico e dalla critica come uno dei gruppi di musica contemporanea portoghese più innovativi.
Paula e Miguel Azguime, si sono dedicati intensamente all’attività artistica e alla promozione dei compositori portoghesi e della musica contemporanea sia a livello nazionale che internazionale. In questo contesto, da anni, si sono sviluppate numerose attività pionieristiche, che hanno dato origine a Miso Music Portugal. Queste attività includono la creazione dell’etichetta indipendente Miso Records, la realizzazione del Música Viva Festival, la creazione del Miso Studio, uno studio per lo sviluppo della musica con live electronics, nonché la fondazione del Portuguese Music Research & Information Centro. Paula Azguime è il direttore esecutivo di Miso Music Portugal e Miguel Azguime il suo direttore artistico.

 

Sconto per chi frequenta tutti i laboratori

Sconto per studenti.

Sono garantite le norme di sicurezza AntiCovid19.
I posti sono limitati ed ESCLUSIVAMENTE su prenotazione.

PER INFO SUI COSTI E ISCRIZIONI:

CONTATTI Kyber Teatro

Telefono: 070.8607 175/ cell. 3470484783

mail: info@kyberteatro.it