Produzioni&workshop

SPETTACOLI

SPETTACOLI.

FIORI PER

Spettacolo di Teatro e nuove tecnologie

SPETTACOLO DI TEATRO E NUOVE TECNOLOGIE “FIORI per” - Nuova produzione 2021
Debutto: 12,13 e 14 novembre 2021 Festival internazionale di teatro,arte e nuove tecnologie LE MERAVIGLIE DEL POSSIBILE - VIII° Edizione.

(VIDEO TRAILER, in basso cliccando sul simbolo della videocamera)

Note di Regia
“Se l’ignoranza è beatitudine, è follia essere saggi”.
Thomas Gray

FIORI per – la drammaturgia – è liberamente ispirata al testo fantascientifico “ Fiori per Algernon” che lo scrittore Daniel Keyes scrisse nel 1966.
E’ la storia di Carlo Gordo, un giovane disabile mentale selezionato per un esperimento scientifico che innalzerà notevolmente il suo QI.

CAST
In scena: l’attore Riccardo Lai
Regia e drammaturgia: Ilaria Nina Zedda
Regia tecnica e tecnologica: Marco Quondamatteo
Visual artist: Simone Murtas
Tecnico audio: Elvio Corona
Produzione e realizzazione: Compagnia Kyber teatro

Parole chiave: fiori per algernon, intelligenza, labirinto, intelligenza emotiva, restiamo umani, teatro, nuove tecnologie, Hologauze, Kinect, kyberteatro.

GOULD è l’arte della fuga

Spettacolo di teatro, musica e nuovi media

Regia e Drammaturgia: Ilaria Nina Zedda
Co-Regia video/nuovi media: Marco Quondamatteo
In scena: Andrea Meloni
Costumi e Scenografia: Emilio Ortu Lieto
Musiche a cura di: Luca Nulchis
Fonico e Montaggio audio: Roberto Corda
Tecnico luci: Fabio Piras
Riprese video: Fabio Ortu
Sarta: Cinzia Moro.

Nel 2013 lo spettacolo `` Gould è l'arte della fuga`` è stato scelto all'unanimità dalla giuria scientifica e artistica del Festival ``SUBTLE TECHNOLOGIES`` che si occupa dell'intersezione tra Arte, Scienza e Nuove Tecnologie presso, Toronto, in Canada.

“Spero che quelle che vengono definite mie eccentricità personali non impediscano alla
gente di cogliere la vera natura del mio gioco”. Glenn Gould

PIÙ LUCE - MORE LIGHT

Spettacolo di teatro scienza e nuove tecnologie

Presentato all'interno delle attività del FestivalScienza Cagliari 2015 e 2018.

Drammaturgia e regia: Ilaria Nina Zedda
Regia tecnologica e light designer: Marco Quondamatteo
In scena: l’attore Senio Giovanni Barbaro Dattena e l’attrice danzatrice Celine Brynart (Ginette Brinch)

Tecnico audio: Naoufel Soussi
Musiche a cura di: Ilaria Nina Zedda
Consulenza scientifica: Prof. Ramon Pilia, fisico.
Costumi e scenografie realizzate insieme alle studentesse Giulia Diana, Enrica Locci e Giulia Sorrentino dell’Accademia di Belle
Arti “Mario Sironi” di Sassari.

A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung).

SCRIVERE IL FUTURO

Spettacolo di Teatro Scienza e Nuove tecnologie

Presentato per la prima volta al Festival Scienza di Cagliari nel novembre 2017.

Regia e Drammaturgia
Ilaria Nina Zedda
Co regia Tecnologica
Marco Quondamatteo
Attrici: Lara Farci, Daniela Pulisci
Musiche e audio: Fabio Piras
Costumi e Scenografia: Claudia Spina.

``La fantascienza è qualunque idea ti venga in mente che non esiste ancora, ma presto esisterà e cambierà ogni cosa per tutti e niente sarà più come prima``(Ray Bradbury).

VIAGGIATORI 2020 IN SARDEGNA - PROGETTO INTERCULTURALE

Performance di Teatro, Sport e Nuove Tecnologie

E’ un progetto ideato dalla Aman Società Cooperativa Sociale e l’Aquilone di Viviana Società Cooperativa/Kyber Teatro, finanziato dall’Assessorato al Lavoro della Regione Sardegna e rivolto ad un gruppo eterogeneo di giovani ragazzi stranieri e italiani. Gli allievi e le allieve sono tutti under 20 e provenienti da varie nazioni per favorire l’integrazione e l’interculturalità.
Le attività del progetto internazionale si sono svolte nell’arco di due anni: nell’estate 2019 e nell’estate 2020 sono stati svolti il corso di nuoto strutturato sull’esperienza acquatica dei partecipanti, + il laboratorio teatrale transdisciplinare condotto dalle registe e drammaturghe qualificate Ilaria Nina Zedda e da Claudia Pupillo.
Grazie a questo, i giovani hanno acquisito consapevolezza nelle proprie capacità e sicurezza di sé.
Nel 2020 il progetto Viaggiatori 2020 in Sardegna si è arricchito di altre attività che hanno avuto il territorio come protagonista: visite guidate condotte da guide AIGAE dell'ASD Sardegna Sottosopra; trekking esplorativi alla scoperta degli usi e costumi e tradizioni culinarie della nostra isola; e-bike tour alla scoperta del Museo a Cielo Aperto di Maria Lai (Ulassai) in collaborazione con Sardinia E-Motion.
Il progetto ha prodotto due produzioni di performance dal titolo ``Legarsi al Mare`` e ``Stile Libero``, in cui teatro e sport si connettono attraverso un linguaggio scenico e poetico interculturale e l’ausilio delle nuove tecnologie creative. Il teatro come approccio alla vita, per essere liberi di esprimersi e giocare e per superare insieme le paure.

Nina Zedda e Claudia Pupillo – registe e drammaturghe Compagnia teatrale L'Aquilone di Viviana
Naoufel Soussi – attore, mediatore culturale e Presidente della AMAN Società Cooperativa Sociale
Erminia Cocco – project manager AMAN Società Cooperativa Sociale.
In scena gli allievi e allieve: Anna Congiu, Michela Congiu, Lamine Diassy, Fabio Loddo, Mario Congiu, Giulia Conigiu, Chiara Pupillo, Agostino Aloe, Davide Setzu, Yakouba Loulibaly, Salah Zani, Sulimah Dialle, Sabadoyoho Soloman,ula Darboe (Yaya), Malick Coly, Baba Darboee(Buba), Omar Terki, Alessandra Pibiri, Daniele Scano, Rayhan.
Luci e video mapping: Marco Quondamatteo.
Visuals: Simone Murtas.
Video promo - credits : Giulia Camba e Andrea Mura.

POESIA AUMENTADA

SPETTACOLO DI POESIA ESTEMPORANEA E NUOVE TECNOLOGIE

La lingua sarda, la tradizione di poesia improvvisata isolana, e le nuove tecnologie del digitale. Un intreccio in grado di stravolgere e innovare il modo di fare poesia e teatro nell'anno 2020.

In scena i poeti improvvisatori:
Simone Monni (Burcei)
Luca Panna (Quartu S. Elena)
Alla chitarra: Mario Aledda (Burcei)

Regia e drammaturgia: Ilaria Nina Zedda
Regia nuove tecnologie e luci: Marco Quondamatteo
Team creativo digitale: Claudia Pupillo, Simone Murtas.
Fonico: Elvio Corona
Consulenza scientifica a cura dell'etnomusicologo Marco Lutzu.
Produzione: DOMOSC-Domos de Sa Cultura.

La produzione è realizzata all’interno del Progetto DOMOSC- Domo de sa Cultura dell’Aquilone di Viviana, Video Gum Production e Mega Coop. Soc. Il progetto ha vinto il Bando Domos de sa Cultura ``Sostegno finanziario alle imprese operanti nel settore culturale e creativo per progetti mirati alla valorizzazione degli elementi ed espressioni del patrimonio culturale immateriale della Sardegna`` POR FESR Sardegna 2014-2020 - Azione 3.3.2 dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna.

Evento presentazione del 25 e 26 gennaio 2020 allo Spazio Osc Domosc supportato inoltre da Fondazione di Sardegna.

SCONFINATA SCIENZA

Reading di teatro scienza e nuove tecnologie

Regia e drammaturgia: Ilaria Nina Zedda
Coregia tecnologica: Marco Quondamatteo
In scena gli attori: Paola Atzeni e Naoufel Soussi
Musiche e audio: Fabio Piras

Il Reading rientra ed è stato presentato nel Programma del Cagliari Festival Scienza edizione 2016.

TUMBU

PERFORMANCE DI MUSICA E NUOVE TECNOLOGIE

Regia: Ilaria Nina Zedda.
Regia tecnologica: Marco Quondamatteo

In scena:
I musicisti: Orlando Mascia ed Eliseo Mascia.
Performers: Marisa Cau, Monica Serra.

Con il supporto del Team creativo digitale
Aiuto regia: Claudia Pupillo
Live Visual: Simone Murtas
Fonico: Elvio Corona.

Consulenza scientifica a cura dell'etnomusicologo Marco Lutzu.
Produzione: DOMOSC-Domos de Sa Cultura.
Una visione musicale che proietta il passato nell’avvenire.
L'identità è il Futuro!

La produzione è realizzata all’interno del Progetto DOMOSC- Domo de sa Cultura dell’Aquilone di Viviana, Video Gum Production e Mega Coop. Soc. Il progetto ha vinto il Bando Domos de sa Cultura ``Sostegno finanziario alle imprese operanti nel settore culturale e creativo per progetti mirati alla valorizzazione degli elementi ed espressioni del patrimonio culturale immateriale della Sardegna`` POR FESR Sardegna 2014-2020 - Azione 3.3.2 dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna.